:. home page :. News :. Comunicati :. La Banca Monte Pruno acquisisce la Tesoreria del Comune di Paterno

30 Gennaio 2013

La Banca Monte Pruno acquisisce la Tesoreria del Comune di Paterno

Michele Albanese: “un altro importante segnale della nostra attenzione verso il territorio della Provincia di Potenza”

Continua con grande intensità l’attività di espansione della Banca Monte Pruno verso il territorio della Basilicata.

Si aggiunge, pertanto, un altro importante tassello ai già numerosi Enti Locali che hanno affidato il servizio di tesoreria alla Banca Monte Pruno.

Difatti, con l’acquisizione della tesoreria presso il Comune di Paterno, la Banca raggiunge il numero complessivo di 33 tra Enti Locali ed Istituti di Istruzione.

La Banca Monte Pruno acquisisce la Tesoreria del Comune di Paterno

Un dato questo molto interessante che testimonia la vicinanza della Banca verso le istituzioni pubbliche, le quali rappresentano un fondamentale presidio di attività e servizi per la cittadinanza.

Analizzando nel dettaglio le strategie della Banca Monte Pruno nell’area Basilicata, si può affermare come la medesima stia intensificando le sue azioni verso la costruzione di quel patrimonio relazionale indispensabile per i futuri programmi di sviluppo verso la sede distaccata di Potenza.

Patrimonio relazionale sta a significare creare rapporti, relazioni, legami con il territorio e con le amministrazioni, diffondere il nome della Banca e delle sue attività economiche e sociali.

Proprio il Comune di Paterno va ad unirsi ad altre istituzioni della Provincia di Potenza che hanno già affidato alla Banca Monte Pruno la loro tesoreria oppure i servizi di cassa. Si fa riferimento, quindi, al Comune di Marsico Nuovo, all’Istituto Comprensivo di Marsico Nuovo, all’Istituto d’Istruzione Superiore “G.Peano” di Marsico Nuovo, all’Istituto Comprensivo “Leonardo da Vinci” di Tramutola ed all’Istituto Comprensivo “Leonardo de Lorenzo” di Viggiano.

Soddisfatto il commento del Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese: “Acquisire la Tesoreria a Paterno rappresenta un altro importante segnale della nostra attenzione verso il territorio della Provincia di Potenza. Penso che sia doveroso ricordare come molte banche in questo periodo hanno perso interesse verso le tesorerie ed i servizi di cassa, sicuramente perché gli ultimi interventi normativi hanno limitato i benefici ed i vantaggi economici per gli istituti di credito. Noi, invece, come Banca del territorio, siamo estremamente convinti che lo sviluppo dell’area di competenza si realizza attraverso un’azione di sistema, che coinvolga il maggior numero di soggetti, tra cui non possono mancare proprio gli Enti Locali e le Scuole. Siamo convinti, infine, di accelerare, con decisione, la creazione di quel patrimonio relazionale per l’apertura delle sede distaccata nella Città di Potenza, quale asset intangibile prioritario per la buona riuscita della Banca in quel territorio. Anche Paterno, pertanto, rappresenta un altro passo verso il prossimo arrivo della Banca Monte Pruno a Potenza”.

Accedi all'In-Bank

login a In-Bank

newsletter

Iscriviti GRATIS alla newsletter Banca Monte Pruno e resta aggiornato su tutte le novità!

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy