:. home page :. News :. Comunicati :. La Banca Monte Pruno incontra Amedeo Minghi

23 Agosto 2013

La Banca Monte Pruno incontra Amedeo Minghi

Un progetto strabiliante a favore dei ragazzi che parteciperanno alla prossima edizione della rassegna canora più importante della zona

“Ogni promessa è debito”... Questo è il motto che la Banca Monte Pruno ha adottato da sempre verso i propri clienti e verso il suo territorio. Dopo aver portato il maestro Mogol quale Presidente di Giuria all’ultima edizione del Monte Pruno Festival, ha incontrato il famoso artista e cantautore Amedeo Minghi per un progetto strabiliante a favore dei ragazzi che parteciperanno alla prossima edizione della rassegna canora più importante della zona.

All’incontro, svoltosi presso la sede di Sant’Arsenio della Banca Monte Pruno, presieduto dal Vice Presidente Vicario Antonio Ciniello, hanno preso parte il Direttore Generale, Michele Albanese, il Presidente del Circolo Banca Monte Pruno Aldo Rescinto, il Presidente della Monte Pruno Giovani Cono Federico, il Presidente dell’Associazione Imprenditori Vallo di Diano, Valentino Di Brizzi e Tony Pasquale, famoso speaker radiofonico negli Usa.

La Banca Monte Pruno incontra Amedeo Minghi

Amedeo Minghi si è detto entusiasta di partecipare all’iniziativa di fare una serie di concerti in Usa con i ragazzi più talentuosi che parteciperanno alla prossima edizione del Monte Pruno Festival, nonché di poter effettuare altre collaborazioni con i giovani appassionati di canto del nostro territorio. “Sono veramente esterrefatto per aver conosciuto una banca che non è solo una banca, ma un vero centro multimediale e culturale, con una sede avveniristica aperta a tutti, con sale disponibili per convegni, mostre, manifestazioni della comunità. Con la possibilità di una rete wifi aperta a tutti. Ma con un lato umano senza eguali, con un’attenzione alle persone ed al territorio che non avevo mai trovato prima. L’idea di valorizzare il talento dei ragazzi con la passione del canto è davvero encomiabile ed io sono molto felice di poter dare il mio contributo a questo progetto”.

Entusiasta anche il Direttore Albanese: “Il riconoscimento del maestro Minghi dell’attenzione al lato umano da parte della nostra banca è un riconoscimento che mi riempie di orgoglio, perché fatto da un cantautore famosissimo e da sempre attento ai sentimenti ed alle passioni dell’uomo, tanto da essere stato nominato Ambasciatore di Fede e da essere stato scelto per un prossimo evento in Vaticano da Sua Santità. Il Monte Pruno Festival, quindi, cresce sempre di più con la presenza di esponenti del panorama musicale italiano tra i più importanti ed i nostri ragazzi devono essere orgogliosi di poter partecipare e di impegnarsi per avere l’occasione di esibirsi con Amedeo Minghi”.

A breve è previsto un ulteriore incontro per la definizione degli aspetti tecnici del progetto, che porterà alla sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa finalizzato a rendere operativa un’iniziativa, unica nel suo genere per tutti i giovani cantanti del Monte Pruno Festival.

Accedi all'In-Bank

login a In-Bank

newsletter

Iscriviti GRATIS alla newsletter Banca Monte Pruno e resta aggiornato su tutte le novità!

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy