:. home page :. News :. Comunicati :. In dirittura d’arrivo l’apertura della SP 342

26 Ottobre 2015

In dirittura d’arrivo l’apertura della SP 342

Concluso il primo sopralluogo

Era stato annunciato nel corso di un incontro in Provincia, a Salerno, lo scorso 14 ottobre, e puntualmente si è svolto lunedì 26 ottobre un sopralluogo sulla Strada Provinciale 342, che collega Roscigno a Corleto Monforte, nel tratto interessato da una frana che, ormai da tempo, ha causato un grave dissesto della strada.

In dirittura d’arrivo l’apertura della SP 342

La chiusura dell’arteria, ormai, crea disagi ai cittadini che la percorrono quotidianamente; pertanto, della questione si è interessata la Banca Monte Pruno tanto da spingere il Direttore Generale Michele Albanese a proporsi per risolvere rapidamente il problema ed è la prima volta che un istituto di credito, rispecchiando il ruolo e l’essenza stessa del credito cooperativo, si fa carico della risoluzione di un simile problema, al solo scopo di risolvere un vero e proprio disagio sociale.

Al sopralluogo, preceduto da una breve riunione al Comune di Roscigno, hanno partecipato, tra gli altri, il Direttore Generale della Banca Monte Pruno, Michele Albanese, il Sindaco di Roscigno, Pino Palmieri, il Consigliere Provinciale delegato alla viabilità, Paolo Imparato, oltre ai tecnici comunali e provinciali. Nel corso del sopralluogo le parti interessate hanno confermato la volontà espressa già nel precedente incontro in Provincia, ossia di provvedere in tempi brevi al ripristino del manto stradale così da permettere la riapertura al transito dell’importante arteria. Solo in un secondo momento si darà vita ad un intervento più ampio e complesso che risolverà definitivamente il problema della frana.

E’ stato, dunque, confermato quanto già annunciato a Palazzo Sant’Agostino: la Banca Monte Pruno, dopo aver commissionato a proprie spese un sondaggio geognostico del suolo, metterà a disposizione una somma di circa 30mila euro che saranno necessari alla posa del manto stradale. Nel contempo il Comune di Roscigno chiederà formalmente alla Provincia la possibilità di gestire in proprio il tratto della strada: successivamente potrà affrontare il problema con il sostegno economico della Banca.

“Siamo - ha affermato il Direttore Generale Michele Albanese - la Banca del territorio, non potevamo sottrarci a questo ruolo e ritengo che non dovremmo essere l’unica banca in Italia ad affrontare, in questo modo, le esigenze della propria area. Sappiamo che i vari enti non hanno risorse sufficienti per risolvere determinati problemi e noi, quindi, abbiamo il dovere di farlo. Credo che sia necessario fare rete, mettersi insieme per migliorare le condizioni socio-economiche della nostra terra”.

Dott. Antonio Mastrandrea
Resp. Comunicazione Banca Monte Pruno

Accedi all'In-Bank

login a In-Bank

newsletter

Iscriviti GRATIS alla newsletter Banca Monte Pruno e resta aggiornato su tutte le novità!

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy