:. home page :. News :. Comunicati :. L’Associazione Life chiude il progetto "Occhio alla strada"

20 Giugno 2016

L’Associazione Life chiude il progetto "Occhio alla strada"

Un progetto ricco di spunti e di tanti buoni propositi ha visto la sua conclusione da poche settimane.

"Occhio alla strada" nasce grazie alla volontà dell’Associazione Life, presieduta da Daniele Campanelli, che, da anni ormai, si occupa di realizzare momenti di sensibilizzazione sul tema della sicurezza stradale.

Un’attività molto preziosa indirizzata agli studenti, così da smuovere in loro alcune leve in grado di far percepire al meglio i potenziali rischi che si corrono sulle strade.

La Life gode della grande attenzione della Banca Monte Pruno, sempre sensibile a queste tematiche di grande impatto sociale e dalla forte valenza verso le giovani generazioni.

Il progetto "Occhio alla strada" ha fatto visita alle classi degli istituti scolastici presenti nel territorio del Vallo di Diano.

Si è trattato dell’I.I.S. "A. Sacco" di Sant’Arsenio, del Liceo Scientifico di Padula, dell’I.I.S. "Pomponio Leto" di Teggiano, dell’I.I.S. di Montesano sulla Marcellana, dell’I.I.S. "Marco Tullio Cicerone" di Sala Consilina.

In totale, il progetto ha visto il coinvolgimento di ben 900 studenti.

A tutti gli incontri, inoltre, sono intervenute anche le forze dell’ordine come i Carabinieri di Sala Consilina, la Polizia Stradale di Salerno, la Polizia Stradale di Sala Consilina, la Guardia di Finanza di Sala Consilina.

Grande attenzione e partecipazione è stata conferita dai Vigili del Fuoco di Sala Consilina, dalla Croce Rossa Italiana, dalla Diocesi di Teggiano-Policastro.

L’Associazione Life chiude il progetto "Occhio alla strada"

Il coinvolgimento di tutti questi partner ha consentito al progetto di avere un peso specifico maggiore, in quanto, lo sforzo congiunto di questi soggetti garantisce un livello di sicurezza maggiore per tutti, nonché dà più ampie possibilità di sconfiggere la piaga delle vittime della strada.

Il Presidente della Life Daniele Campanelli ha voluto così commentare la conclusione di questo progetto: "Il mio ringraziamento va a tutti coloro che ci hanno sostenuto ed hanno collaborato con noi in questo lungo tour all’interno delle scuole superiori del Vallo di Diano. Credo fermamente che la formazione e la sensibilizzazione dei giovani sul tema della sicurezza stradale sia fondamentale. Un progetto, quello che abbiamo ideato e portato in tutte le scuole del Vallo di Diano, che ha riscosso notevole successo sia tra i giovani sia tra gli insegnanti. Per questo il mio ringraziamento va anche ai Dirigenti degli Istituti Superiori che ci hanno permesso di portare all’interno dei loro istituti Occhio alla Strada. E’ nostra ferma decisione, come Life, proseguire in queste attività di formazione e sensibilizzazione tra i giovani".

"Per noi - ha concluso il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese - è fondamentale operare in rete con i diversi operatori del territorio in maniera organica e collaborativa. L’esperienza della Life ci insegna come sia possibile fare un ottimo lavoro attraverso l’unità di intenti, coinvolgendo coloro i quali ogni giorno danno il loro indispensabile contributo per la sicurezza stradale. Mi complimento con tutti, perché le azioni di sensibilizzazione vanno promosse dal basso e, quindi, dai giovani per il tramite delle scuole e magari anche delle famiglie".

Dott. Antonio Mastrandrea
Resp. Comunicazione Banca Monte Pruno

Accedi all'In-Bank

login a In-Bank

newsletter

Iscriviti GRATIS alla newsletter Banca Monte Pruno e resta aggiornato su tutte le novità!

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy