:. home page :. News :. Comunicati :. Monte Pruno Giovani e Roberto Esposito: nulla è impossibile

29 Dicembre 2016

Monte Pruno Giovani e Roberto Esposito: nulla è impossibile

Ieri si è tenuto un incontro a Vallo della Lucania

Doveva essere un modo per lanciare alcuni messaggi positivi sul territorio, così da parlare ai giovani e raccontare che, anche al Sud, ci sono dei talenti in grado di dire la loro.

È stato un appuntamento che ha messo in luce come nulla sia impossibile.

L’incontro di ieri sera a Vallo della Lucania, organizzato dall’Associazione Monte Pruno Giovani in collaborazione con la Banca Monte Pruno, ha dato l’opportunità a tante persone presenti di conoscere più da vicino Roberto Esposito, un giovane originario di Piaggine e cresciuto a Vallo della Lucania.

Monte Pruno Giovani e Roberto Esposito: nulla è impossibile

Roberto ha studiato Ingegneria Aerospaziale e Astronautica a Napoli, ora è imprenditore, blogger e scrittore. Founder e CEO di DeRev e Giffoni Hub, Guinness World Records holder, nominato Digital Democracy Leader dal Parlamento Europeo e da Microsoft. Tanti primati sulle spalle tra cui il fatto di essere stato incluso dal Mensa International nel 2% delle persone più intelligenti del pianeta con un quoziente intellettivo superiore a 148.

Una bella storia che parte dal Sud Italia per un giovane che viene definito da La Repubblica come “il ragazzo che cambia la grande rete”, mentre il Corriere della Sera dice di lui “Il Re di Facebook? Si chiama Esposito”. Ha anche collaborato con Greenpeace International per sensibilizzare Facebook a rivedere la sua politica energetica, tanto da dar vita ad una campagna che ha convinto Mark Zuckerberg a firmare un protocollo di intesa per l’utilizzo di energia pulita.

Oltre a tanti primati, però, Roberto Esposito ieri sera a dimostrato di essere, prima di tutto, un ragazzo dotato di grande umiltà con una mente proiettata al futuro e con la consapevolezza che anche al Sud esistono importanti possibilità da sfruttare.

La serata, prima dell’intervista a Roberto, ha visto l’intervento introduttivo del Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, il quale ha sottolineato tutta la sua emozione nel rivedere Roberto e nel poter ascoltare i numerosi successi raggiunti nella sua carriera. Lo stesso Direttore ha lanciato a Roberto un invito, cioè quello di immaginare qualcosa anche per il territorio a sud della Provincia di Salerno, qualcosa di innovativo che possa consentire di non perdere la speranza. Il Direttore Albanese ha concluso sottolineando come Roberto rappresenti un esempio positivo, un talento che sta portando in alto il nome del Cilento nel Mondo.

L’incontro, coordinato dal Responsabile della Comunicazione della Banca Monte Pruno Antonio Mastrandrea, ha visto anche i saluti introduttivi del Sindaco di Piaggine Guglielmo Vairo, del Presidente dell’Associazione Monte Pruno Giovani Giuseppe Nese e del Coordinatore Regione Campania Giovani Soci BCC Gaetano Riccardelli.

Una serata ricca di spunti, un momento che ha dimostrato ancora una volta la grande attenzione della Banca Monte Pruno verso i giovani, un incontro che dà speranza a tutti e che ha raccontato la storia di Roberto Esposito, con l’auspicio che possano essere anche altri gli esempi di un Sud poco conosciuto, ma ricco di pontenzialità.

Dott. Antonio Mastrandrea
Resp. Comunicazione Banca Monte Pruno

Accedi all'In-Bank

login a In-Bank

newsletter

Iscriviti GRATIS alla newsletter Banca Monte Pruno e resta aggiornato su tutte le novità!

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy