:. home page :. News :. Comunicati :. Nasce un’Associazione a tutela degli animali “Qua la Zampa Effe”

2 Novembre 2017

Nasce un’Associazione a tutela degli animali “Qua la Zampa Effe”

Tra i soci fondatori l’Associazione Monte Pruno Giovani

È stata costituita, da pochi giorni, una nuova realtà associativa che darà il suo contributo sul territorio a tutela degli animali.

Grazie all’unità di intenti tra alcuni soggetti privati, l’Associazione Monte Pruno Giovani ed in collaborazione con la Banca Monte Pruno, è nata, infatti, “Qua la Zampa Effe”.

Nasce un’Associazione a tutela degli animali “Qua la Zampa Effe”

La neo costituita Associazione ha sede a Montesano sulla Marcellana ed il suo primo Presidente è la dott.ssa Amanda Cozza, da sempre, impegnata, in prima persona, nella difesa degli animali e dei loro diritti.

Questa nuova realtà associativa si pone diversi obiettivi tra cui:

  • la protezione e la difesa degli animali domestici e selvatici;
  • la tutela e la valorizzazione della natura e dell’ambiente;
  • la promozione della solidarietà e della cooperazione, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alle persone, alla difesa degli animali ed alla tutela dell’ambiente.

L’idea di creare questa associazione deriva dalla forte volontà dei soggetti fondatori di dare il proprio contributo alla risoluzione di uno dei problemi che interessa anche il territorio del Vallo di Diano e cioè il randagismo.

Secondo l’ultima stima diffusa dal Ministero della Salute, in Campania ci sono circa 70mila cani vaganti, privi di un diretto referente umano; elevata è, altresì, la presenza di randagi anche nella Provincia di Salerno. Il randagismo è un fenomeno preoccupante e che necessita di interventi urgenti, in quanto, è, in primis, un grave problema per gli animali coinvolti, esposti a continue sofferenze e gravi pericoli, con elevato tasso di mortalità; assorbe notevoli risorse economiche per gli enti pubblici; è un danno di immagine a livello di attrattività turistica del territorio; danneggia la percezione di sicurezza dei cittadini.

Da questi presupposti nasce Qua la Zampa Effe, con la forte attenzione e sensibilità al problema da parte del suo Presidente Amanda Cozza, che ha così dichiarato:“Ci vuole un cambio di prospettiva, che riporti l’attenzione sull’importanza della iscrizione in anagrafe canina, sul ruolo cruciale della sterilizzazione dei cani vaganti, ma anche di quelli padronali, sullo sviluppo di canili dinamici, intesi come centri per la valorizzazione della relazione uomo-cane e fulcro di campagne di adozione, luogo di passaggio verso una nuova famiglia e non di mantenimento a vita in cattività. Ci vogliono campagne di sensibilizzazione ed informazione. “Qua la zampa effe” nasce dall’incontro di un gruppo di donne motivate e sensibili, attive nella lotta al randagismo, con l’Associazione Monte Pruno Giovani, che riunisce persone vicine al territorio, che vogliono favorirne lo sviluppo e dare il loro contributo per risolverne i problemi, oltre al supporto fondamentale della Banca Monte Pruno. Molti sognatori non riescono a compiere il passo successivo per trasformare il loro sogno in azioni concrete. La costituzione di Qua la Zampa Effe è un primo passo verso la realizzazione del nostro sogno perché chi salva una vita, salva il mondo intero. Sappiamo che ci saranno difficoltà e sfide da affrontare, ma questo non ci spaventa. Siamo qui per questo”.

Dott. Antonio Mastrandrea
Resp. Comunicazione Banca Monte Pruno

Accedi all'In-Bank

login a In-Bank

newsletter

Iscriviti GRATIS alla newsletter Banca Monte Pruno e resta aggiornato su tutte le novità!

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy