:. home page :. News :. Eventi :. Teggiano: parte stasera la rassegna musicale “iDiviniSuoni”

16 Dicembre 2016

Teggiano: parte stasera la rassegna musicale “iDiviniSuoni”

Progetto curato in collaborazione tra il Comune di Teggiano, la Pro Loco Teggiano e la Banca Monte Pruno

Parte stasera l’appuntamento culturale “I Divini Suoni”, evento che nasce dalla volontà di coniugare le eccellenze artistiche e non presenti nel Vallo di Diano con le bellezze architettoniche che riesce ad offrire la Città Teggiano.

Teggiano: parte stasera la rassegna musicale “iDiviniSuoni”

Un progetto di cooperazione nato dalla stretta collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Teggiano, la Pro Loco di Teggiano e la Banca Monte Pruno. L’obiettivo comune è quello di tenere una rassegna musicale di qualità in ambienti monumentali.

L’esperienza del Maestro Antonio Cimino ha fatto sì che l’idea prendesse corpo, così da creare un evento unico; a questa va aggiunto il forte interesse dell’Amministrazione Comunale di Teggiano e della Pro Loco nel promuovere il centro storico cittadino.

Non poteva mancare la vicinanza della Banca Monte Pruno, faro di questa interessante cooperazione, la quale ha fatto sì che l’idea prendesse corpo ed il sogno di un borgo medievale inondato di suoni diventasse realtà nel periodo natalizio.

L’inizio della rassegna è previsto per stasera, 16 dicembre, dove alle ore 19:00, presso la Chiesa del Complesso Monumentale della Santissima Pietà, all’interno del quale tornerà ad essere utilizzato l’antico organo datato fine XIV secolo, di recente restaurato per volontà del Parroco don Giuseppe Puppo. Lo spettacolo in programma vedrà il concerto di Michele Savino, organista teggianese di fama europea, maestro di cappella presso prestigiose istituzioni tedesche.

Il 23 dicembre ed il 7 gennaio, invece, due appuntamenti a cui la Banca Monte Pruno tiene particolarmente, vista la storica vicinanza agli artisti che si esibiranno: il 23 dicembre riprende forma il Crossover Quartet; quartetto di eccezione, composto da artisti di valenza mondiale, gli unici a poter intraprende un progetto così ardito, cioè quello di coniugare la formazione classica con le sonorità jazz, con a capo il Maestro teggianese Antonio Cimino, insieme ai maestri Francesco Langone, Fabio Schiavo e Cosimo Lingardo.

Ylenia Cimino

Si conclude il 7 gennaio con il duo composto da Ylenia Cimino al flauto e Raffaele Maisano al pianoforte: giovani artisti già affermati, da anni, nel panorama internazionale.

Gli appuntamenti del 23 dicembre e del 7 gennaio si terranno, dalle ore 18:30, presso la Chiesa di San Benedetto, annessa all’ex convento delle Benedettine, grazie alla disponibilità delle Maestre Pie Filippini, di S.E. Mons. Antonio De Luca e di don Giuseppe Puppo.

Sono molto felice – ha dichiarato il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanesedi questa nuova rassegna che nasce a Teggiano. È un’ulteriore dimostrazione concreta di ciò che vuol dire fare rete, associando la promozione dei luoghi alla valorizzazione di artisti eccellenti, figli di un territorio che si dimostra sempre più ricco di professionisti dalle grandissime doti. Mi riempie di orgoglio la presenza di Ylenia Cimino, la vera punta di diamante di questa rassegna, un’artista unica, capace di portare in alto il nome di Teggiano, del Vallo di Diano ed anche della Banca Monte Pruno nel Mondo”.

Dott. Antonio Mastrandrea
Resp. Comunicazione Banca Monte Pruno

Accedi all'In-Bank

login a In-Bank

newsletter

Iscriviti GRATIS alla newsletter Banca Monte Pruno e resta aggiornato su tutte le novità!

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy