:. home page :. News :. Eventi :. Inaugurazione Centro Ascolto Duchenne presso la Banca Monte Pruno

25 Marzo 2017

Inaugurazione Centro Ascolto Duchenne presso la Banca Monte Pruno

Potenza - Sabato 25 marzo 2017

Come già anticipato, diventa realtà, grazie alla Banca Monte Pruno, il CAD a Potenza.

Sabato 25 marzo p.v., alle ore 18:00, presso la Sede Distaccata di Potenza della Banca Monte Pruno, è previsto il taglio del nastro del Centro Ascolto Duchenne (CAD) della Basilicata.

Inaugurazione Centro Ascolto Duchenne presso la Banca Monte Pruno

Nasce, quindi, il nuovo presidio regionale di Parent Project Onlus, l’associazione di genitori di bambini e ragazzi affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker.

La realizzazione del nuovo centro di ascolto è stata resa possibile grazie alla forte volontà della Banca Monte Pruno e della Parent Project Onlus, nonché alla caparbietà di due amici della Banca, Gerardo Laurenzana, delegato territoriale della Parent Project Onlus, e Raffaele Olita.

La struttura nonché tutte le attività correlate, per l’appunto, saranno dedicate al sostegno delle famiglie che convivono con la distrofia muscolare di Duchenne e Becker, sarà un punto di appoggio per consulenza, assistenza e supporto.

Dopo l’inaugurazione seguirà alle ore 19:00, l’incontro “CAD: un sogno che si realizza”, presso il Grande Albergo Potenza, in corso XVIII Agosto 1860.

Interverranno per l’occasione: Dario De Luca, Sindaco di Potenza, Graziano Scavone, Sindaco di Tito, Michele Albanese, Direttore Generale della Banca Monte Pruno, Giulia Motola, Responsabile del Centro di Coordinamento Malattie Rare della Regione Basilicata, oltre ai rappresentanti di Parent Project Onlus, Cristina Picciolo, Coordinatrice Nazionale, Ezio Magnano, membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione, e Rosanna Benedetto, Responsabile del nuovo CAD di Potenza.

E’ davvero– ha affermato il Direttore Generale Michele Albanese un bel sogno che si è realizza. Abbiamo fortemente voluto e sostenuto l’apertura del Centro d’Ascolto a Potenza, una realtà importante per la Basilicata che permetterà di aiutare le famiglie e i giovani colpiti da questa brutta malattia.La creazione di questa nuova struttura, oltre ad emozionarmi, sigilla e concretizza, sempre più intensamente, la vicinanza e collaborazione con la Parent Project Onlus e con i suoi delegati territoriali, ai quali va il mio più sentito ringraziamento per l’attività fino ad ora svolta e per la grande sensibilità dimostrata. Creare un CAD presso la Banca Monte Pruno certifica il nostro impegno sociale per la Città di Potenza. Invito tutti a partecipare perché questo CAD rappresenta una vittoria ed una conquista dell’intero capoluogo lucano ”.

Come genitore - ha spiegato Gerardo Laurenzana, Delegato Territoriale della Parent Project Onlus- ho seguito il percorso che ha portato alla nascita di questo nuovo Centro d’Ascolto, una realtà molto importante, che supporterà tutti i bambini e i ragazzi che convivono con la distrofia muscolare di Duchenne e Becker. Penso a questa sede non solo come luogo fisico, ma come ad una realtà che dia centralità al ragazzo e alla famiglia, offrendo sostegno a tutto tondo sulle problematiche con le quali è necessario confrontarsi in questa situazione. La nostra è una Regione piccola: poter contare su una sede territoriale, vicina a noi, ha un valore inestimabile”.

Al termine dei lavori seguirà aperitivo.

Dott. Antonio Mastrandrea
Resp. Comunicazione Banca Monte Pruno

Accedi all'In-Bank

login a In-Bank

newsletter

Iscriviti GRATIS alla newsletter Banca Monte Pruno e resta aggiornato su tutte le novità!

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy