Anche la Banca Monte Pruno presente a Potenza al "Gala di Beneficenza per l'Ucraina".

110623OK1
11 giugno 2023
Comunicati | 

La BCC Monte Pruno, sempre sensibile alle iniziative a scopo benefico, è stata invitata ed ha partecipato, nel pomeriggio di ieri, con il Vice Presidente Antonio Ciniello ed il Direttore Generale Michele Albanese  al "Gala di Beneficenza per l'Ucraina", che si è tenuto presso il Giubileo Maison Hotel in località Rifreddo di Pignola a Potenza.

L’evento ha visto il patrocinio del Ministero della Cultura, della Regione Basilicata, di Confindustria Basilicata, Anci Basilicata, della Camera di Commercio Basilicata ed ha visto la preziosa partecipazione della Vice Ambasciatrice, nonché Ministro-Consigliere dell'Ambasciata d'Ucraina nella Repubblica Italiana Oksana Amdzhadin, del Console Generale d'Ucraina in Italia, Kovalenko Maksym, e di rappresentanti del Governo Italiano oltre ad una nutrita rappresentanza delle Istituzioni della Basilicata.

Dopo l’esibizione degli inni nazionali ed alcuni brani, anche ucraini, eseguiti  dall’Orchestra Sinfonica 131 della Basilicata e da Alina  Komissarova, primo violino e solista Accademia nazionale di musica dell’Ucraina, sono intervenuti alcuni esponenti del mondo politico. Molto passionale, sentito ed emozionante l’intervento di Oksana Amdzhadin Ministro-Consigliere dell'Ambasciata d'Ucraina che ha ripercorso, anche con la proiezione di forti immagini, tra le lacrime di molti presenti, i momenti e le difficoltà che sta attraversando il popolo ucraino in questo ingiustificato conflitto evidenziando come momenti di confronto e incontro, come il Galà che si è tenuto a Potenza, sono occasioni privilegiate per raccontare cosa sta accadendo ma anche, e soprattutto, per costruire azioni concrete per sperare di arrivare alla pace definitiva. 

A margine dell’incontro il Direttore della Bcc Michele Albanese si è intrattenuto e confrontato, a lungo,  proprio con il  Ministro-Consigliere dell'Ambasciata d’Ucraina Oksana Amdzhadin ribadendo la vicinanza del popolo italiano ed evidenziato come la presenza dei vertici della Bcc Monte Pruno testimonia come, la stessa, innanzitutto, sia indignata e, poi, condanni le azioni deprecabili del presidente Putin. 

Il Direttore Michele Albanese nel ricordare quanto è importante, sempre,  far sentire la vicinanza alle persone ha assicurato, altresì, che l’istituto di credito da lui diretto, si impegnerà con azioni concrete, verso tutte le persone ucraine che vivono nella zona di competenza della Bcc, dando loro tutta l’assistenza necessaria, non solo quella economica ma anche quella morale, impegnandosi, finanche, con iniziative tese a sensibilizzare l’opinione pubblica per cercare di non far dimenticare quello che quotidianamente vive il popolo ucraino.