La Banda dell'Arma dei Carabinieri chiude il progetto Rotariano "Memoria e Solidarietà" con la presenza della BCC Monte Pruno

100524 02
10 maggio 2024
Comunicati | 

In occasione della Giornata della memoria delle vittime istituzionali del terrorismo, presso il Teatro Verdi a Salerno, ieri sera, si è tenuto il Concerto di solidarietà della Banda Musicale dell'Arma dei Carabinieri.

Nell’ambito del Progetto “Memoria e Solidarietà - Il Rotary tra democrazia e prossimità”, dopo il convegno mattutino, tenutosi presso l’Università degli Studi di Salerno, si è inserito questo prestigioso concerto musicale che ha caratterizzato la Città di Salerno in una giornata commemorativa importante e dal significato profondo.

Gli eventi organizzati durante la Giornata della memoria delle vittime istituzionali del terrorismo hanno visto la collaborazione dei Rotary Club Salerno, Salerno Duomo, Salerno Est, Salerno Nord dei Due Principati, Salerno Picentia, Cava de’ Tirreni, Paestum Centenario, con il partenariato, tra gli altri, della Banca Monte Pruno.

Tra i partner del progetto, quindi, vi è stata anche la Banca Monte Pruno, da sempre, al fianco dei Rotary nei loro progetti sociali.

Un pubblico appassionato e competente ha apprezzato molto il Concerto della Banda Musicale dell'Arma dei Carabinieri, le cui origini risalgono al 1820, quando, per la prima volta, il Corpo dei Carabinieri Reali comprese nel suo organico un nucleo Trombettieri. Tale formazione, nel 1862, fu trasformata in Fanfara e, attraverso successive modifiche, nel 1920, assunse una fisionomia più ampia e la denominazione di Banda dell'Arma dei Carabinieri. La Banda, composta da 102 orchestrali, diplomati nei migliori conservatori italiani, ha avuto il suo battesimo internazionale a Parigi esibendosi insieme a prestigiosi complessi quali la Banda della Guardia Repubblicana Francese e della Guardia Reale Inglese.

Durante i saluti iniziali è intervenuto, tra le autorità, il Direttore Generale della BCC Monte Pruno Michele Albanese, il quale ha rinnovato l’impegno della Banca verso queste iniziative solidali che uniscono la società e permettono di dare concretezza a progettualità benefiche verso chi ha bisogno di sostegno e aiuto.

Il ricavato del concerto, che ha avuto matrice solidale, andrà ai progetti: "Polio Plus" della Rotary Foundation, "Kandia” del Rotaract distrettuale, "Cuori ribelli" dell'Associazione Nazionale "Una voce per Padre Pio", "Mensa dei poveri" della Caritas diocesana.

Presenti per la Banca anche il Vice-Direttore Generale Cono Federico ed il Responsabile della Segreteria di Direzione Antonio Mastrandrea, la Responsabile della Filiale di Salerno Barbara Amorelli e la consigliera Angela Santullo.